logo lega

LEGA
NAZIONALE
PER LA DIFESA
DEL CANE

Sezione di Trento

Novità e articoli 2019

Torna all'archivio»

La convivenza tra uomo e animali: tavola rotonda sabato 16 novembre al Muse

Scritto gio 07 nov 2019

16 novembre 2019

Sala Canestrini, Muse di Trento


< Next
> Prev

Ci sono gli uomini e ci sono gli altri animali, ovvero: “La giusta convivenza nel rispetto di tutti”. Relatori d'eccezione high-end replica breitling navitimer, un palcoscenico prestigioso e temi caldi, di grande attualità. Quello di sabato 16 novembre sarà un grande appuntamento. La Lega Nazionale del Cane Sezione di Trento ha organizzato un pomeriggio di dibattito, informazione ed educazione nella Sala conferenza Giuseppe Canestrini del Muse di Trento. La conferenza prenderà il via alle 14 per terminare, dopo una carrellata di grandi professionisti, alle 18.

Affronteremo, sotto diversi aspetti, una questione centrale – spiega il presidente della Sezione di Trento e vice presidente nazionale della Lega, Luca Lombardini -: parlo della velocità con cui si sviluppano oggi certi fenomeni legati al commercio, alla cessione e alla gestione degli animali. Il commercio di cani importati dall'estero, l'utilizzo di staffette per portare al Nord i cani recuperati al Sud, senza nessun controllo sanitario. Ma c'è anche il problema del mancato controllo delle nascite, un aumento della diffusione di cani appartenenti a razze potenzialmente pericolose. Davanti all'emergere di questi fenomeni imprevedibili c'è però un vuoto normativo. Serve perciò molta informazione, perchè per noi professionisti non è altrimenti semplice controllare questi movimenti”.

Il pomeriggio, dopo i saluti, inizierà con l'intervento “Gli uomini e gli animali a quattro zampe: i fondamenti e le caratteristiche di una relazione virtuosa” di Mario Marino, medico veterinario dirigente Asi Piemonte. Seguirà Rosalba Matassa, direttore scientifico LNDC con “Rapporto uomo cane in canile: differenza tra canile sanitario e rifugio; le corrette procedure di gestione”, quindi l'organizzatore della giornata, Luca Lombardini, parlerà di “Vivere il canile: l'analisi del nostro territorio per programmare il futuro in modo consapevole e propositivo”. Michele Pezzone, avvocato responsabile diritti animli della Lega offrirà un contributo in merito agli “Aspetti normativi nella gestione del randagismo; cessioni, sequestri seductive watches fake blancpain, abbandoni; l'importanza della promozione delle adozioni” e concluderà la tavola rotonda Matteo Amadori, dirigente veterinario Apss – Ufficio di Trento con “Come responsabilizzare i proprietari; registrazione tramite microchip all'anagrafe canina provinciale; formazione per ottenere il patentino”.

Sarà l'evento che darà il via al programma di appuntamenti di Plus Educazione, il progetto della Lega Nazionale del Cane pensato per portare informazioni, consapevolezza ed educazione nella popolazione attraverso eventi pubblici, manifestazioni culturali e incontri nelle scuole.

Il convegno gode del patrocinio del Comune di Trento e dell'Ordine dei medici veterinari della provincia di Trento.